VISUSCREEN 100/500 e VISUPHOR 500
Prodotto

ZEISS VISUSCREEN 100/500 e VISUPHOR 500 Tavole ottometriche per acuità visiva e forottero digitale

L’unità di rifrazione soggettiva di ZEISS combina procedure consolidate con un concetto di utilizzo innovativo e intuitivo. Consente all’utente di concentrarsi interamente sulle interazioni con il paziente durante il test. La combinazione del forottero digitale VISUPHOR® 500 con il sistema di grafici dell’acuità visiva VISUSCREEN 100/500 offre un’interazione tra le ampie possibilità di test e la rapida determinazione dei valori di rifrazione.

  • Flusso di lavoro intelligente
  • Semplice controllo touch
  • Connettività
VISUSCREEN iPad

Flusso di lavoro intelligente

I workflow preconfigurati consentono di mettersi al lavoro senza perdite di tempo. Scegli tra uno dei sei predefiniti, oppure personalizza il tuo flusso di lavoro ogni giorno o a seconda dei gruppi target diversi per rispondere alle necessità specifiche del tuo lavoro e dei tuoi pazienti.

Approfitta della nuova logica di rifrazione integrata e del supporto di alcuni elementi di controllo, come i pulsanti di appannamento e l’inserimento automatico dell’età per velocizzare l’esame.

Semplice controllo touch

La semplicità descrive al meglio l’esperienza d’uso dell’unità di rifrazione soggettiva ZEISS. L’interfaccia utente ben strutturata rende molto semplice lavorare con ZEISS VISUPHOR 500 e ZEISS VISUSCREEN 100/500. Con l’interfaccia utente grafica completamente integrata sia il forottero che lo schermo dell’acuità visiva possono essere controllati contemporaneamente e in modalità wireless, anche con una sola mano, tramite iPad (opzionale).

Connettività per lo studio

Connettività

La connettività non è opzionale, è sempre inclusa. Collegare i dispositivi per la rifrazione oggettiva e soggettiva all’EMR o al PACS dello studio non solo è possibile, ma è anche facile, conveniente e consente un flusso di lavoro senza carta, eliminando l’inserimento manuale dei dati a rischio di errori, facendo così risparmiare tempo prezioso al personale. I dati dei pazienti possono essere archiviati a livello centrale e il sistema consente l’accesso da parte del personale ovunque e in qualsiasi momento.

Ciò consente di lavorare rapidamente in più luoghi contemporaneamente, ad esempio in una sala per test preliminari o in uno studio medico.

Specifiche

VISUSCREEN 100/500 e VISUPHOR 500 di ZEISS

  • Dimensioni dell’area di test (L × A)
    299,5 × 223,5 mm
    Distanza per test
    Da 1 a 8 m
    Direzioni di polarizzazione per gli analizzatori1
    Occhio destro: 45° / Occhio sinistro: 135°
  • Lenti sferiche
    da -19,00 a +16,75 D (incrementi: 0,12 / 0,25 D)
    Lenti cilindriche
    da 0 a ± 8,75 D
    Asse cilindro
    da 0 a 180° (incrementi da 1°)
    PD
    da 48 a 80 mm
    Prisma rotante
    da 0 a 20 Δ
    Retinoscopia
    +1,5 D, +2,0 D
    Lente con foro di spillo
    2 mm
    Cilindro di Maddox
    Occhio destro: rosso, orizzontale / Occhio sinistro: rosso, verticale
    Filtro rosso/verde
    Occhio destro: rosso / Occhio sinistro: verde
    Filtro polarizzante
    Occhio destro: 135°, 45° / Occhio sinistro: 45°, 135°
    Prisma di separazione
    Occhio destro: 6 Δ BU
    Occhio sinistro: 10 Δ BI (fino a 5 Δ complemento)
  • 1

    Valido solo per VISUSCREEN 500