Illustrazione di Gestione della presbiopia di ZEISS: Pianificazione, panoramica del software
Sfide della chirurgia refrattiva

Pianificazione

Libertà visiva personalizzata

La sfida clinica

Pianificazione per una buona acuità visiva a tutte le distanze

I pazienti che scelgono di sottoporsi a un intervento di chirurgia refrattiva hanno un obiettivo comune: ottenere una buona acuità visiva a tutte le distanze, in modo da vedere bene da lontano quando guidano e da vicino quando usano lo smartphone o il computer. Tuttavia, non tutte le opzioni disponibili per la presbiopia soddisfano in modo coerente questa esigenza.1,2

La monovisione convenzionale corregge un occhio per la visione da lontano e l’altro per la visione da vicino. Possono così venirsi a creare due punti di messa a fuoco distinti fra cui rimane uno spazio non corretto che il cervello fatica ad adattare all’immagine sfocata nella distanza intermedia. Tale area viene detta “blur zone” o zona di sfocatura.3 Gli studi dimostrano che solo il 59-67% dei pazienti tollera l’anisometropia generata dalla monovisione con lenti a contatto.3 Gli approcci LASIK multifocali possono fornire una buona visione da vicino e a distanza intermedia, ma ridurre la visione da lontano e il contrasto, indurre un aumento indesiderato delle aberrazioni corneali e provocare abbagliamenti e aloni.2,4

La soluzione clinica

Visione binoculare chiara e completa grazie a Laser Blended Vision

Laser Blended Vision è una procedura LASIK per la correzione della presbiopia, che induce micro-anisometropia (≤1,5 D) e controlla l’aberrazione sferica. L’aberrazione sferica è un’aberrazione naturale che aiuta il cervello a combinare le immagini provenienti da entrambi gli occhi in una visione binoculare chiara, preservando la sensibilità al contrasto e la maggior parte della stereoacuità, mantenendo allo stesso tempo la capacità di accomodazione del cristallino naturale.5,6 La maggiore profondità di campo dovuta all’aberrazione sferica amplia il campo visivo di ciascun occhio, creando una “blend zone” (zona di sovrapposizione), anziché una “blur zone”, nel campo intermedio. Combinando la visione dei due occhi si ottiene naturalmente un range visivo chiaro e continuo, da vicino, a distanza intermedia e da lontano.7,8

Illustrazione grafica del range visivo: Monovisione
Illustrazione grafica del range visivo: Laser Blended Vision

Confronto del range visivo fra
monovisione e Laser Blended Vision

La soluzione ZEISS

PRESBYOND: la soluzione refrattiva personalizzata per il trattamento della presbiopia

PRESBYOND® Laser Blended Vision di ZEISS è una soluzione personalizzata progettata con un modulo software in Refractive Workplace ed eseguita con MEL® 90, che sfrutta un profilo di ablazione asferico non lineare per creare un gradiente di potere diottrico refrattivo continuo sull’intera zona ottica corneale.9 Offre ai pazienti una buona qualità della vista e una ridotta dipendenza dagli occhiali a tutte le distanze.10 I risultati degli studi condotti su pazienti trattati con PRESBYOND mostrano un elevato tasso di accettazione fino al 97%, con una gamma completa di buona acuità visiva non corretta da vicino a lontano. Questi risultati sono ottenuti senza perdita di sensibilità al contrasto e senza una riduzione significativa della stereoacuità.11, 13  

Immagine di ZEISS Refractive Workplace su un monitor

ZEISS Refractive Workplace

È un software che offre una pianificazione da remoto completa e integrata per procedure di correzione della vista con i laser refrattivi ZEISS. Consente ai chirurghi di pianificare le procedure standard e di livello superiore in modo comodo ed efficiente per ogni paziente, tutto su un’unica piattaforma.

  • Visualizzazione e selezione dei dati diagnostici per ogni paziente su un’unica piattaforma
  • Inserimento semplice dei parametri di pianificazione, recupero rapido dei piani di trattamento salvati e trasferimento digitale di tutte le informazioni necessarie ai dispositivi laser refrattivi tramite ZEISS FORUM
  • Riduzione degli errori di trascrizione e maggiore efficienza
Immagine della Dott.ssa Sheetal Brar

PRESBYOND LBV offre ai pazienti non affetti da cataratta un’opzione di trattamento sicura ed efficace per la presbiopia, che permette di abbandonare l’uso degli occhiali senza dover ricorrere alla chirurgia intraoculare. Studi recenti da noi effettuati hanno dimostrato che i pazienti riscontrano un elevato livello di capacità di lettura senza occhiali dopo l’intervento, con il risultato di un miglioramento della velocità di lettura e una notevole soddisfazione del paziente.

Dott.ssa Sheetal Brar

Direttrice dei servizi di refrattiva, cataratta e cornea e responsabile per la ricerca, l’accademia e la formazione presso il Brar Eye Hospital di Bathinda, Punjab (2022)

Flusso di lavoro completo per includere il trattamento della presbiopia nel tuo standard terapeutico

Esplora le soluzioni ZEISS – clicca per saperne di più

Scarica il compendio

  • PRESBYOND Compendium

    Pagine: 1
    Dimensione file: 95 KB
  • Case of the Month PRESBYOND Van Zyl

    Pagine: 1
    Dimensione file: 206 KB

Get in contact with your sales specialist and learn more about a corneal-based solution to manage presbyopia

Caricamento del modulo in corso...

Personal contact information

If you want to have more information on data processing at ZEISS please refer to our data privacy notice

  • 1

    Fernández J, Molina-Martín A, Rocha-de-Lossada C, Rodríguez-Vallejo M, Piñero DP. Clinical outcomes of presbyopia correction with the latest techniques of presbyLASIK: a systematic review. Eye (Lond). 2023;37(4):587-596.

  • 2

    Shetty R, Brar S, Sharma M, Dadachanji Z, Lalgudi VG. PresbyLASIK: a review of PresbyMAX, Supracor, and laser blended vision: Principles, planning, and outcomes. Indian J Ophthalmol. 2020;68(12):2723-2731

  • 3

    Evans BJ. Monovision: a review. Ophthalmic Physiol Opt. 2007;27(5):417-439.

  • 4

    4. Alvarado-Villacorta R, Hernandez-Quintela E, De La Torre-Gonzalez E, Loza Munarriz C, Martinez-Zapata MJ. Surgical interventions for presbyopia (Protocol). Cochrane Database of Systematic Reviews 2023, Issue 3. Art No.: CD015711.

  • 5

    Lim DH, Chung ES, Kim MJ, Chung TY. Visual quality assessment after presbyopic laser in-situ keratomileusis. Int J Ophthalmol. 2018;11(3):462-469.  

  • 6

    Brar S, Sute SS, Bagare SN, Ganesh S. Functional outcomes and reading speeds following PRESBYOND LBV using nonlinear aspheric ablation profiles combined with micro-monovision. J Ophthalmol. 2021;2021:2957443.

  • 7

    Russo A, Reinstein DZ, Filini O, et al. Visual and refractive outcomes following laser blended vision with non-linear aspheric micro-anisometropia (PRESBYOND) in myopic and hyperopic patients. J Refract Surg. 2022;38(5Erratum in: J Refract Surg. 2022;38(7):474.

  • 8

    Ganesh S, Brar S, Gautam M, Sriprakash K. Visual and refractive outcomes following laser blended vision using non-linear aspheric micro-monovision. J Refract Surg. 2020;36(5):300-307.

  • 9

    Mallo O. PRESBYOND Laser Blended Vision: my Experience as a patient, Ophthalmology Times Europe. Settembre 2019.

  • 10

    Romero-Domínguez, M, Castillo-Gómez, A, Carmona-González, D, Palomino Bautista, C. Clinical assessment of defocus curves after excimer laser presbyopia surgery using aspheric ablation profiles. J Emmetropia 2016;1:39-45,

  • 11

    Reinstein DZ, Archer TJ, Gobbe M. LASIK for myopic astigmatism and presbyopia using non-linear aspheric micro-monovision with the Carl Zeiss Meditec MEL 80 platform. J Refract Surg. 2011;27(1):23-37.

  • 12

    Reinstein DZ. Advantages of Laser-Blended Vision. CRST Global Europe Edition. Gennaio 2009.

  • 13

    Reinstein DZ, Archer TJ, Gobbe M: Aspheric ablation profile for presbyopic corneal treatment using the MEL80 and CRS Master Laser Blended Vision module. J Emmetropia 2011, 2(3);161-175.

  • 14

    Brar S, Ganesh S. Myth or reality? Corneal refractive surgery to manage presbyopic patients, Ophthalmology Times Europe. Dicembre 2022.