ZEISS IOLMaster 700

Minori sorprese refrattive.

ZEISS IOLMaster 700

  • Minori sorprese refrattive
  • Ottimizzazione del workflow
  • Maggiori approfondimenti

Minori sorprese refrattive

Grazie alla tecnologia Swept Source OCT, ZEISS IOLMaster 700 offre caratteristiche e funzioni uniche per ridurre le sorprese refrattive.

Total Keratometry: sostituire i valori presunti con misure reali

Total Keratometry (TK®) di ZEISS IOLMaster 700 consente di misurare direttamente la superficie corneale posteriore con l’uso di Swept Source OCT. In uno studio, l’esclusiva formula Barrett True K con TK ha migliorato la previsione del risultato rispetto alla Barrett True K con Classic Ks nel range ±0,5 D di > 12% (p = 0,04) in casi di LASIK post-miopia1.

Immagine del Dr. Graham Barrett

La formula Barrett True K con TK porta ad un livello superiore il calcolo del potere delle IOL dopo la chirurgia refrattiva.

Graham Barrett, MD

Lions Eye Institute, Perth, Australia

Esclusivo controllo della fissazione

Riesci a visualizzare la depressione foveale? In caso affermativo, potrai ridurre il rischio di sorprese refrattive dovute a misure non corrette causate da una cattiva fissazione non rilevata.

Rilevamento di geometrie oculari inusuali e verifica visiva delle misurazioni

La scansione brevettata Cornea-to-Retina consente di rilevare geometrie oculari irregolari, quali l’inclinazione o il decentramento del cristallino. Inoltre, non è più necessario effettuare complesse interpretazioni di A-scan.

Ottimizzazione del workflow della cataratta

Ottimizzazione del workflow della cataratta

Con ZEISS IOLMaster 700, potrai godere di un’eccezionale velocità, di un’ottima percentuale di penetrazione della cataratta e di un sistema di controllo della fissazione unico e brevettato. La combinazione con il software di pianificazione operatoria della cataratta EQ Workplace® di ZEISS ti consente di semplificare il flusso di lavoro dallo studio alla sala operatoria e viceversa e di accedere ai dati biometrici ovunque e in qualsiasi momento.

Collegamento a ZEISS EQ Workplace

Collega il tuo ZEISS IOLMaster 700 con il software di pianificazione operatoria della cataratta ZEISS EQ Workplace, per supportare la revisione e l’analisi dei dati biometrici, il calcolo e la selezione delle IOL, l’ordinazione delle lenti, la pianificazione chirurgica e la raccolta dei dati post-operatori.

  • Risparmiare tempo durante i processi pre-operatori
  • Maggiore protezione da errori critici
  • Accesso ai dati da qualunque luogo
  • Costanti IOL personalizzate

Misurazione in meno di 45 secondi

Con ZEISS IOLMaster 700 è possibile eseguire la misurazione di entrambi gli occhi in meno di 45 secondi. Le funzioni di assistenza all’allineamento rendono i risultati ampiamente indipendenti dall’utilizzatore, facilitando pertanto la possibilità di delega.

Penetrazione della cataratta fino al 99%

Caso clinico di cataratta molto densa che è stato possibile misurare con ZEISS IOLMaster 700. * Immagine per gentile concessione del Prof. M. de La Torre, DLT Ophthalmic Center, Perù.

Penetrazione della cataratta fino al 99%

Uno studio clinico comparativo su oltre 1.200 occhi ha dimostrato che ZEISS IOLMaster 700 raggiunge un tasso di penetrazione della cataratta fino al 99%. Di conseguenza, il numero di casi da sottoporre a ultrasuoni può essere ridotto del 92%, risparmiando tempo prezioso.2

Indicazioni per patologie maculari con il controllo della fissazione

Foro maculare: Immagine di controllo della fissazione (al centro) combinata con l’immagine OCT della retina ZEISS CIRRUS (tramite programma di editing fotografico). Immagine per gentile concessione del Prof. W. Sekundo, Philipps University Hospital Marburg, Germania.

Indicazioni per patologie maculari con il controllo della fissazione

Sebbene ZEISS IOLMaster 700 non sia primariamente destinato ad essere utilizzato per la diagnostica3, negli studi oculistici con elevato numero di pazienti, la capacità di rilevare queste patologie in fase preoperatoria può rivelarsi preziosa.4

Central Topography per iniziare il flusso di lavoro con maggiori informazioni

Senza alcuna modifica al flusso di lavoro, IOLMaster® 700 di ZEISS è ora in grado di eseguire misurazioni grazie a Central Topography. Questa funzione dà le informazioni relative alla forma della cornea centrale all’inizio del flusso di lavoro, prima della scelta della IOL e della consultazione con il paziente.

È integrata nella misurazione biometrica standard di ZEISS IOLMaster 700, senza necessità di hardware o tempi di misurazione aggiuntivi. I fattori di scala e le sfumature sono stati sviluppati in collaborazione con Douglas D. Koch, MD, e Li Wang, MD, USA.

Immagine del Dr. Douglas D. Koch

È incredibile quante informazioni sia possibile ottenere con Central Topography.

Douglas D. Koch, MD

Baylor College of Medicine, Houston, Stati Uniti

Compendio della letteratura scientifica essenziale

Leggi le evidenze cliniche: compendio della letteratura scientifica essenziale

Contattaci per ulteriori informazioni su ZEISS IOLMaster 700.

Caricamento del modulo in corso...

/ 4
Prossimo passaggio:
  • Fase 1
  • Fase 2
  • Fase 3
Fase 1
Fase 2
Fase 3

Se si desidera avere maggiori informazioni sul trattamento dei dati da parte di ZEISS, fare riferimento alla nostra Informativa sulla privacy.

Download

    • IOLMaster 700 Brochure IT

      Pagine: 12
      Dimensione file: 1 MB
    • IOLMaster 700 Central Topography Compendium IT

      Pagine: 20
      Dimensione file: 1 MB
    • IOLMaster 700 Study Spotlight Barrett True-K with TK post LVC patients EN

      Pagine: 1
      Dimensione file: 188 KB
  • 1

    Lawless M, Jiang JY, Hodge C, Sutton G, Roberts TV, Barrett G. Total keratometry in intraocular lens power calculations in eyes with previous laser refractive surgery. Clin Exp Ophthalmol. 2020 Aug;48(6):749-756

  • 2

    R. Varsits, N. Hirnschall, B. Doeller, O. Findl; Increasing the number of successful axial eye length measurements using swept-source optical coherence tomography technology compared to conventional optical biometry; presentato all’ESCSR 2016.

  • 3

    I riscontri devono essere verificati e le patologie diagnosticate con un esame OCT della retina dedicato. 

  • 4

    Hirnschall N, Leisser C, Radda S, Maedel S, Findl O. Macular disease detection with a swept source optical coherence tomography based biometry device in patients scheduled for cataract surgery. JCRS vol. 42, aprile 2016. Bertelmann et al.: Foveal pit morphology evaluation during optical biometry measurements using a full-eye-length swept-source OCT scan biometer prototype; European Journal of Ophthalmology, nov/dic 2015.